CuriositàImparare dai girasoli: non soffrire in anticipo

30/04/2019 - 13h

Recentemente, ho piantato i girasoli. In un vaso, ho messo quattro semi. Ci sono voluti circa cinque giorni e potevo già vedere che il seme germinava, con mia grande sorpresa, solo tre germogliati e un seme hanno cominciato a germogliare dopo dieci giorni.

Ho deciso di analizzare la situazione.I semi sono stati piantati sullo stesso terreno, con la stessa cura e la stessa proporzione di luce solare, ma ognuno germinava a suo tempo. A volte facciamo pagare molto.

Spesso ci auto-sabotiamo e mettiamo pressioni inutili sulle nostre spalle. Il nostro tempo non è misurato in numeri. Fermati, respira! Non incolpare te stesso! Non incolpare te stesso se questo articolo ha attirato la tua attenzione.

Queste parole sono quelle di cui hai bisogno in questo momento. Se li stai leggendo, non torturarti e andare nel tuo tempo: alcuni impiegano più tempo, altri meno, ma ognuno ha il suo tempo e il momento giusto accadrà. Non ha senso affrettarsi .

"Non correre il fiume, perché corre da solo". Vacci piano, se ti impegni a raggiungere i tuoi obiettivi, raccoglierai i frutti! È inutile soffrire in anticipo. La sofferenza in anticipo ti corrode e ti fa perdere bei momenti nel presente.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
emozionisentimentipensieritempo